Gabriele Milani

Guerra a Castiglioncello

16.00

Collana:

 

Disponibile su
1200

1600

1600

1600

Descrizione

Quando alla mezzanotte tra l’8 e il 9 settembre 1943 il Foscari e il Valverde lasciano Genova con destinazione Piombino non sanno di andare incontro ad un tragico destino. Poche ore prima, infatti, la radio aveva trasmesso il comunicato del Maresciallo Badoglio che annunciava l’armistizio e la resa dell’Italia agli alleati. Nel frattempo la Marina tedesca si muoveva per il controllo del Tirreno con l’ordine di catturare o affondare tutte le navi dell’ex alleato.

La battaglia navale che ne seguì a largo delle coste livornesi per concludersi nell’insenatura di Castiglioncello il pomeriggio seguente rientra in questo contesto ed è da considerarsi uno dei primi esempi di resistenza delle forze armate italiane ai nazisti. Il racconto di quelle drammatiche ore riemerge oggi grazie ad una accurata ricerca che accompagna il lettore a conoscere un fatto d’armi rimasto nell’oblio, rispetto al ben più noto episodio della Regia Nave Roma.

Un episodio che conferma come il Paese venne abbandonato a se stesso e i militari italiani ne furono le prime vittime innocenti. Mai come in questa vicenda la storia locale si inserisce nella grande Storia. I racconti raccolti degli ultimi testimoni di quei tragici fatti sono patrimonio comune a milioni di italiani che hanno vissuto il dolore della guerra.

Il libro si completa con le schede dettagliate delle quattro navi coinvolte nello scontro.

Dettagli

Formato

17×24

Anno

2011

Pagine

184

ISBN

9788896905050

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Guerra a Castiglioncello”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *