Luigi Oliveto

Giosuè Carducci. Una vita da poeta

12.00

Collana:

 

Acquista su
1000

1200

1200

1200

Descrizione

“I cipressi che a Bolgheri alti e schietti / van da San Guido in duplice filar (…)”, “L’albero a cui tendevi / la pargoletta mano (…)”, “La nebbia a gl’irti colli / Piovigginando sale (…)”, “T’amo, o pio bove; e mite un sentimento (…)”, sono solo alcuni dei celebri incipit di Giosuè Carducci (1835-1907).

Primo italiano a ricevere il Nobel per la letteratura nel 1906. Ma se la sua fama rimane legata a questi versi, mandati a mente da generazioni di studenti, appare oggi offuscata la memoria della sua biografia che fu intensa, appassionante e tutta dedicata alla poesia. Luigi Oliveto ha seguito le tracce del Poeta nel suo pellegrinare tra Valdicastello, Bolgheri e Castagneto, Laiatico, Celle sul Rigo, San Miniato al Tedesco e, naturalmente, Pisa, Pistoia, Firenze e poi Bologna, dove fu titolare della cattedra di eloquenza all’Università. E dove rimase fino alla morte, divenendo una celebrità nazionale.

Il racconto porta a conoscere anche gli amori e le passioni del Carducci, i gusti e le intense amicizie; fino a farci entrare nella sua poetica quasi senza accorgercene. E a farci riscoprire, ed amare, oltre ai suoi versi più famosi anche le liriche meno note.

Dettagli

Formato

12×21

Anno

2011

Pagine

144

ISBN

9788864331263

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Giosuè Carducci. Una vita da poeta”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *